Toyota Prius IV: la base per la prossima Lexus CT II

Lexus Toyota Prius

Toyota ha rilasciato i dettagli tecnici della Prius 2016 questa settimana, e questi miglioramenti sono la base della nuova generazione di Lexus CT.
La Prius IV 2016 è il primo veicolo a utilizzare la nuova generazione del pianale Toyota (TNGA Toyota Next-Generation Architecture), una piattaforma modulare che migliora l’efficienza di produzione, riducendo sprechi e costi. Si tratta di una rivoluzione, piuttosto che una evoluzione della precedente piattaforma.

La rigidità torsionale della nuova Prius IV è migliorata di oltre il 60% rispetto al modello uscente, grazie alle nuove saldatura laser con elementi incollati e alla struttura del telaio a forma di anello. Questa aumentata rigidità riesce a sopprimere vibrazioni e rumore, fornendo una guida più stabile e raffinata.

Lexus Toyota Prius Frame

Per la prima volta, la Prius sarà caratterizzato da un sistema E-Four (electronic four-wheel drive), che utilizza un motore elettrico posteriore per assistere il motore termico anteriore per ottimizzare la potenza tra le ruote anteriori e posteriori.
La nuova Prius mantiene il suo motore ibrido 2ZR-FXE 1,8 litri, ma tutti i componenti ibridi sono stati ridotti in termini di dimensioni e peso. Il risultato è una migliore termica che raggiunge il 40% e una notevole riduzione dei consumi che saranno almeno del 10% inferiori al modello uscente.

Lexus Toyota Prius Hybrid System

La nuova Prius sarà disponibile sia con la batteria agli ioni di litio o di una nuova batteria ibrida idruro nichel-metallo. Toyota ha aumentato la capacità di immagazzinare energia delle batterie, il che significa più potenza può essere ottenuta da una unità più piccola. Questo a sua volta ha permesso di sistemare la batteria sotto il sedile posteriore, aumentando lo spazio di carico del bagagliaio.

Nella nuova Prius è stata implementata una nuova logica di funzionamento della centralina del motore e anche della trasmissione, con particolare attenzione alla fluidità di erogazione e linearità ai bassi regimi. Inoltre, la Prius utilizza un nuovo servofreno idraulico per i freni rigenerativi per migliorare sensibilità, controllo e riducendo il rumore.
Che cosa significa tutto questo per Lexus? La prossima generazione di CT beneficerà di tutti i miglioramenti della nuova piattaforme TNGA e sicuramente sarà ancora più raffinata della Prius IV da cui deriverà.

(via: lexusenthusiast.com )

Annunci